Federico Procopio-Marco Spatuzzi-Augusto Creni

dario
Argomenti: 
Categories: 
DATI ANAGRAFICI Nome e Cognome: Federico Procopio Nato a: Roma il: 03/02/1986 STUDI E FORMAZIONE Studia al Saint Louis College of Music e al Centro Ottava,nonchè privatamente con numerosi esponenti di spicco della chitarra e della musica in Italia e all'estero,tra cui ricordiamo Eddy Palermo,Umberto Fiorentino,Rocco Zifarelli,Nico Stufano,Nir Felder,Adam Rogers,Ramberto Ciammarughi,Dario Deidda. ESPERIENZE LAVORATIVE Partecipa a vari seminari di perfezionamento tra cui: - Roma Jazz's Cool edizioni 2006,2007,2008,2010(borsa di studio totale) - Fara Music Summer School edizione 2007 - Umbria Jazz Clinics edizione 2007 - Eddie Lang Jazz Festival 2010(borsa di studio totale) Ha l'opportunità di studiare e/o seguire clinics con alcuni tra i migliori musicisti a livello mondiale,tra cui ricordiamo Kurt Rosenwinkel,Adam Rogers,Jonathan Kreisberg,Chris Potter,Scott Henderson,Toninho Horta,Greg Howe. Si esibisce con regolarità nei club romani con varie formazioni.Ha suonato nell'ambito della trasmissione "RAINOTTE",nonchè all'Auditorium Parco della Musica,a Cinecittà,a più edizioni del "VillaCelimontana Jazz Festival",alla rassegna "Libri in Campo 2008",al festival "IncontriInJazz". Dal 2007 fa parte del gruppo F.R.A.M.E. con Roberto Lo Monaco (basso),Martino Onorato (piano),Alessandro Pizzonia(batteria),Federico Di Maio(percussioni),Stefano Profazi(chitarra acusticae classica). Nel 2009 inizia l'attività didattica insegnando in varie scuole. Sempre Nel 2009 entra a far parte del gruppo Karmamoi con Daniele Giovannoni(batteria),Serena Ciacci(voce),Alessandro Cefalì(basso),Fabio Tempesta(chitarra elettrica), con cui registra l'album d'esordio nel 2010 e si esibisce a Groningen durante l'Eurosonic Festival 2011. E' uscito nel marzo 2011 Early Years, il suo primo lavoro discografico come leader, registrato con alcuni tra i migliori musicisti della scena musicale italiana e internazionale (Pippo Matino,Cristiano Micalizzi,Maurizio Giammarco,Evan Marien,David Binney). Sempre nel 2011 cura le musiche del cortometraggio "Il Vero Amore" del regista Paolo Budassi per la PITEFOGREFILM. DATI ANAGRAFICI Nome e Cognome: Marco Spatuzzi Nato a: Salerno il: 21/07/1974 STUDI E FORMAZIONE Inizia a suonare la chitarra nel 1987 come autodidatta, in seguito inizia a studiare chitarra classica e moderna. Si diploma in chitarra classica nel  2006 al conservatorio di Frosinone studiando con il M° Angelo Ferraro e successivamente consegue con il massimo dei voti il Master di Interpretazione Chitarristica. Si perfeziona nella chitarra moderna seguendo seminari dei più importanti chitarristi come Scott Henderson, Frank Gambale, Robben Ford, Massimo Varini, , Fabio Zeppetella, Umberto Fiorentino e altri. Parallelamente alla sua attività concertistica sia in ambito classico che moderno studia Pianoforte e Composizione con il M° Alessandro Taruffi. Parallelamente all’attività musicale lavora come arrangiatore e fonico registrando e missando CD per diversi artisti. ESPERIENZE PROFESSIONALI Negli anni collabora e si esibisce in situazioni di diversi stili: musica rock originale con la band Memoria con la quale arriva alla finale del concorso Emergenza Rock;  pop rock acustico con il quartetto Positive Potion; Nel trio acustico “Leopold Treeo” e con il duo “ Make it two”;  alla RAI nello spettacolo “Colori del mondo” con l’orchestra latino americana “Movida Son”  negli stili Son, Salsa, Mambo, Merengue, Tango e con  il quartetto “Arcoiris”. Nel 2004 compone l’opera Blade Runner: the rock project,  ispirata all’omonimo film e rappresentato in diversi Teatri tra cui il  Manzoni di Roma, il Teatro Nino Manfredi di Ostia e la Festa della Creatività a Firenze. Nel 2006 compone ,arrangia e registra il brano “Lontano” che arriva alla finale del concorso “Mia Martini”. Nel 2007 è autore e musicista dello spettacolo di Musical 7 Steps to Broadway ispirato dai più famosi Musical di Broadway. La sua attività didattica inizia sin dai primi anni 90, insegnando prima privatamente poi in diverse scuole della capitale tra cui la scuola “Studio Uno” , la scuola di musica “Ciac”, la scuola di musica “Sounds Good” e la Scuola Germanica di Roma. Ha insegnato inoltre chitarra classica presso l’Accademia musicale Praeneste di Palestrina. DATI ANAGRAFICI Nome e Cognome: Augusto Creni Nato a: Roma il: 06/121971 STUDI E FORMAZIONE Ha  iniziato a suonare il pianoforte all'età di sei anni proseguendo con la chitarra dall'età di sette. Si avvicina allo strumento classico frequentando il Centro Romano della Chitarra in Roma, seguito dai maestri Sergio Notaro e Franco Tinto. Inizia subito l'attività concertistica e prosegue il perfezionamento della chitarra con i maestri Alessandro Cuoghi e Damiana Pinti. Consegue i compimenti al Conservatorio Santa Cecilia in Roma e G. Rossini di Pesaro e studia presso l' Accademia Internazionale di Musica – Fondazione Arts Academy con i maestri Stefano Palamidessi e Arturo Tallini. Ha inoltre seguito corsi e masterclass con i Maestri : Sergio Notaro, Manuel Barrueco, David Russell, Stefano Palamidessi, Arturo Tallini. Nel Conservatorio G. Rossini di Pesaro frequenta il Corso di Armonia sperimentale diretto dal maestro Carmelo Piccolo, con il supporto degli insegnanti Stefano Salvarani (Storia della musica e Guida all’ascolto della musica), Mario Totaro (Pianoforte e Analisi, lettura della partitura), Carmelo Piccolo (Teoria della musica, Armonia e composizione, Canto corale, Analisi). Con il Maestro Carmelo Piccolo partecipa a corsi di Canto corale, Lettura della partitura, Armonia, Contrappunto e Analisi tenuti a S. Gregorio in Roma. Nel 1991 si avvicina allo studio del jazz nella scuola Mazzini 119 con Eddy Palermo, Stefano Macrino,  Gabriele Spano Mele,  Rodolfo Maltese, Tony Armetta, Tony Sechi, Andrea Alberti, Sandro Satta, Riccardo Ballerini. Con la preparazione di Stefano Macrino partecipa a un concorso per l’assegnazione di una borsa di studio per il Guitar Institute of Technology (G.I.T.) di Los Angeles, vincendola. Ha seguito corsi e masterclass con : Jim hall, John Scofield, Joe Diorio, Pat Martino, Scott Henderson, Eddy Palermo, Umberto Fiorentino, Fabio Zeppetella. Dal 2005 si dedica allo studio della chitarra nello stile di Django Reinhardt e comincia  parallelamente un'intensa attività concertistica a livello nazionale e internazionale. Ha seguito Masterclass con: Stochelo Rosenberg, Samson Schmitt, Mandino Reinhardt, Boulou & Elios Ferré. ESPERIENZE PROFESSIONALI Si esibisce con regolarità nei club e nei Festival jazz nazionali (Roma, Torino, Milano, Firenze, Grosseto, Livorno, Vicenza, Padova, Cremona, Napoli, Matera, Altamura, Reggio Calabria, Catanzaro, Nuoro, Cagliari) ed internazionali (Hungheria, Spagna, Germania, Francia.) Ha numerose esperienze turnistiche, discografiche, radiofoniche e TV. Eximia Forma, Mazzini 119, Isola Degli Artisti, Lenxington, R&B Recording Studio, Sifare, Bluesound Studio,Radio Rock, Radio Città Aperta, Radio Città Futura, Radio RAI, RAI TV. Come Attività Didattica ha insegnato Chitarra classica, Chitarra jazz, Armonia jazz, Armonia complementare, Teoria e solfeggio in diverse scuole romane: Mazzini 119, Centro Romano della Chitarra, Eximia forma, Scuola Di Musica Frascati, Accademia di Musica San Godenzo, R.O.G.I., Teatro Dell'Ascolto. Si dedica ora all'insegnamento per la preparazione ai corsi delle medie musicali e licei musicali  nella scuola La Giustiniana Istituto comprensivo materna, elementare e media. Ha collaborato e collabora nel jazz con: Claudio Corvini, Mario Corvini, Max Paiella, Emanuele Basentini, Alberto Falco, Andrea Colella, Alfredo Agli, Francesco Redig de Campos, Guido Giacomini, Antonello Sorrentino, Daniele Bravi, Leonardo Petrucci, Luca Rizzo, Marcello Sirignano, Milena Angelè, Riccardo Manzi, Andrea Alberti, Sandro Satta, Michele Rabbia, Toni Armetta, Andrea Amendola, Andrea Romanazzo, Michele Villari, Paolo Bernardi, Andrea Bonioli, Attilio Troiano, Vincenzo Cristallo, Luca Pirozzi, Fernando Brusco, Massimo De Domenico, Domenico Sanna,Vincenzo Florio,  Pietro Fumagalli, Gianluca Perasole, Angelo Schiavi, Egidio Marchitelli, Stefano Lenci. Ha collaborato e collabora nel GipsyJazz con: Stochelo Rosenberg, Samson Schmitt,Mandino e Sony Reinhardt, Raphael Fays, Laurent Courtois, Nunzio Barbieri, Carmelo Tartamella, Jacopo Martini, Tommaso Papini, Nicola Puglielli e Hot Club de Zazz, Luca Pagliani, Gypsiliana Officina Nomade,Lucio Villani, Scaramanouche, Dario Pinelli, Renato Gattone, Tony Green & Gipsy Jazz, Les Manuages, Rythmes Gitans, Les manouche Bohemiens, Piji Siciliani, Giorgio Conte.